Gli oggetti non scelgono: auto-oggettivazione sessuale e ridotta percezione di libero arbitrio.