Small, Open e Big: i dati come strumento per lo sviluppo