La presenza di bambini immigrati nel contesto d'aula ostacola o avvantaggia l'apprendimento linguistico per l’intero gruppo? Lo studio presentato dall'autrice offre una risposta positiva: il confronto plurilinguistico è una ricchezza inestimabile per le potenzialità di sviluppo in età 3-6 anni. Il problema posto dall'autrice è invece nella ricerca di approcci didattici adeguati a far sì che gli insegnanti sappiano gestire le diversità linguistiche facendone un vantaggio educativo e cognitivo per tutti gli alunni, italofoni e non italofoni. Il contributo presenta i risultati di un'indagine nel corso della quale sono stati presentati testi scritti in altre lingue ai bambini di una sezione di scuola dell'infanzia italiana con presenza di bambini di altre culture. L'analisi del materiale raccolto ha messo in luce che le modalità e le strategie con cui i bambini si accostano ai testi scritti in altre lingue non differiscono da quelle utilizzate di fronte a testi scritti nella lingua materna: in entrambi i casi essi si appoggiano al contesto grafico (illustrazioni) per prevedere il potenziale contenuto del testo (narrando/inventando storie, nominando oggetti), tenendo conto delle proprietà quantitative (numero di linee, di segmenti o di parole) e qualitative (tipo di grafemi, corrispondenza tra fonema e grafema) del testo per confermare o confutare le loro ipotesi. Senza contare che, dal punto di vista educativo, la presenza di bambini immigranti all'interno delle scuole contribuisce a rendere più "tangibile" l'alterità, consentendo ai bambini immigranti di condividere e di "mostrare" la personale alterità, favorendo in questo modo la conferma identitaria e di conseguenza una migliore integrazione

Teruggi, L. (2010). Sistemi di scrittura in altre lingue. L'apporto dell'apprendimento dell'italiano. QDS. QUADERNI DI DIDATTICA DELLA SCRITTURA, 6(11), 65-82.

Sistemi di scrittura in altre lingue. L'apporto dell'apprendimento dell'italiano

TERUGGI, LILIA ANDREA
2010

Abstract

La presenza di bambini immigrati nel contesto d'aula ostacola o avvantaggia l'apprendimento linguistico per l’intero gruppo? Lo studio presentato dall'autrice offre una risposta positiva: il confronto plurilinguistico è una ricchezza inestimabile per le potenzialità di sviluppo in età 3-6 anni. Il problema posto dall'autrice è invece nella ricerca di approcci didattici adeguati a far sì che gli insegnanti sappiano gestire le diversità linguistiche facendone un vantaggio educativo e cognitivo per tutti gli alunni, italofoni e non italofoni. Il contributo presenta i risultati di un'indagine nel corso della quale sono stati presentati testi scritti in altre lingue ai bambini di una sezione di scuola dell'infanzia italiana con presenza di bambini di altre culture. L'analisi del materiale raccolto ha messo in luce che le modalità e le strategie con cui i bambini si accostano ai testi scritti in altre lingue non differiscono da quelle utilizzate di fronte a testi scritti nella lingua materna: in entrambi i casi essi si appoggiano al contesto grafico (illustrazioni) per prevedere il potenziale contenuto del testo (narrando/inventando storie, nominando oggetti), tenendo conto delle proprietà quantitative (numero di linee, di segmenti o di parole) e qualitative (tipo di grafemi, corrispondenza tra fonema e grafema) del testo per confermare o confutare le loro ipotesi. Senza contare che, dal punto di vista educativo, la presenza di bambini immigranti all'interno delle scuole contribuisce a rendere più "tangibile" l'alterità, consentendo ai bambini immigranti di condividere e di "mostrare" la personale alterità, favorendo in questo modo la conferma identitaria e di conseguenza una migliore integrazione
Articolo in rivista - Articolo scientifico
didattica della lingua scritta, intercultura, apprendimento L2 ed L3, narrazione
Italian
65
82
18
Teruggi, L. (2010). Sistemi di scrittura in altre lingue. L'apporto dell'apprendimento dell'italiano. QDS. QUADERNI DI DIDATTICA DELLA SCRITTURA, 6(11), 65-82.
Teruggi, L
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Teruggi 2010 Sistemi di scritture in altre lingue.pdf

Solo gestori archivio

Tipologia di allegato: Other attachments
Dimensione 106.71 kB
Formato Adobe PDF
106.71 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/17597
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact