Fin dalla prima infanzia i bambini mettono in atto comportamenti prosociali, cioè azioni spontanee volte a beneficiare gli altri (es. aiuto, condivisione, consolazione). Questi comportamenti vengono spesso indagati tramite questionari compilati dai genitori e osservazioni in contesti sperimentali, mentre ad oggi mancano griglie osservative da utilizzare in contesti naturalistici non strutturati. Abbiamo così sviluppato la 'Griglia Osservativa del Comportamento Prosociale' per bambini di due e tre anni, che si è rivelata un valido strumento per la rilevazione della frequenza di comportamenti prosociali (aiuto strumentale, condivisione di informazioni, condivisione di giochi/cibo, consolazione psicologica e fisica) durante il gioco libero tra pari. La codifica dei comportamenti osservati è sottoposta ad accordo inter-giudice. Tale griglia può essere usata sia a scopi di ricerca sia come presupposto per interventi precoci di promozione delle condotte sociali a valenza positiva.

Conte, E., Grazzani, I. (2017). Osservazione nei contesti educativi: La ‘Griglia del Comportamento Prosociale’. In Sessione Poster: Abstract Book (pp.12-12).

Osservazione nei contesti educativi: La ‘Griglia del Comportamento Prosociale’

CONTE, ELISABETTA
Primo
;
GRAZZANI, ILARIA
Secondo
2017

Abstract

Fin dalla prima infanzia i bambini mettono in atto comportamenti prosociali, cioè azioni spontanee volte a beneficiare gli altri (es. aiuto, condivisione, consolazione). Questi comportamenti vengono spesso indagati tramite questionari compilati dai genitori e osservazioni in contesti sperimentali, mentre ad oggi mancano griglie osservative da utilizzare in contesti naturalistici non strutturati. Abbiamo così sviluppato la 'Griglia Osservativa del Comportamento Prosociale' per bambini di due e tre anni, che si è rivelata un valido strumento per la rilevazione della frequenza di comportamenti prosociali (aiuto strumentale, condivisione di informazioni, condivisione di giochi/cibo, consolazione psicologica e fisica) durante il gioco libero tra pari. La codifica dei comportamenti osservati è sottoposta ad accordo inter-giudice. Tale griglia può essere usata sia a scopi di ricerca sia come presupposto per interventi precoci di promozione delle condotte sociali a valenza positiva.
No
abstract + poster
Osservazione, comportamento prosociale, prima infanzia
Italian
Giornate di aggiornamento sull’uso degli strumenti in Psicologia clinica dello sviluppo
Conte, E., Grazzani, I. (2017). Osservazione nei contesti educativi: La ‘Griglia del Comportamento Prosociale’. In Sessione Poster: Abstract Book (pp.12-12).
Conte, E; Grazzani, I
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/148780
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact