Contenuti digitali e variabilità dell'apprendimento, verso una progettazione universale