Capi ed eroi tra grande guerra e dopoguerra: verticalizzare la storia e la politica