I mesi legati alla pandemia da Covid-19 rappresentano per l’educazione e non solo, per molti ambiti di vita culturale e sociale, un forzato momento di cambio di passo. Quest’alterazione di ritmo delle azioni quotidiane, collettive e individuali e la riorganizzazione delle relazioni formative nel virtuale hanno messo in discussione e sfidato alcuni elementi costitutivi fondamentali dei dispositivi di educazione e insegnamento. La prospettiva della Pedagogia del corpo (Gamelli 2011; Gamelli, Ferri, Corbella 2020) permette di focalizzare lo sguardo su alcuni aspetti corporeo-relazionali coinvolti nella formazione da remoto e che invitano a guardare alla materialità di quanto accaduto con una prospettiva critico-riflessiva, per trarre ulteriori consapevolezze educative e pedagogiche. In particolare, il contributo si sofferma sulla centralità che la funzione antropologica del dono e del rito possono avere per il ripensamento di una formazione più sostenibile.

Ferri, N. (2021). Corpo, rito e Com-munus: per una formazione più sostenibile. FORMAZIONE & INSEGNAMENTO, XIX(2), 394-402 [10.7346/-fei-XIX-02-21_35].

Corpo, rito e Com-munus: per una formazione più sostenibile

Ferri N.
2021

Abstract

I mesi legati alla pandemia da Covid-19 rappresentano per l’educazione e non solo, per molti ambiti di vita culturale e sociale, un forzato momento di cambio di passo. Quest’alterazione di ritmo delle azioni quotidiane, collettive e individuali e la riorganizzazione delle relazioni formative nel virtuale hanno messo in discussione e sfidato alcuni elementi costitutivi fondamentali dei dispositivi di educazione e insegnamento. La prospettiva della Pedagogia del corpo (Gamelli 2011; Gamelli, Ferri, Corbella 2020) permette di focalizzare lo sguardo su alcuni aspetti corporeo-relazionali coinvolti nella formazione da remoto e che invitano a guardare alla materialità di quanto accaduto con una prospettiva critico-riflessiva, per trarre ulteriori consapevolezze educative e pedagogiche. In particolare, il contributo si sofferma sulla centralità che la funzione antropologica del dono e del rito possono avere per il ripensamento di una formazione più sostenibile.
Articolo in rivista - Articolo scientifico
Corporeità, Formazione, Ritualità, Comunità, Sostenibilità
Italian
394
402
9
Ferri, N. (2021). Corpo, rito e Com-munus: per una formazione più sostenibile. FORMAZIONE & INSEGNAMENTO, XIX(2), 394-402 [10.7346/-fei-XIX-02-21_35].
Ferri, N
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/395712
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact