Relativismo e anti-relativismo in Gellner e Geertz: conseguenze per lo studio antropologico della religione