Trattando di formazione e di formazione professionale è importante ricordare che formare qualcuno non implica unicamente trasmettere concetti e teorie, con una visione esclusivamente nozionistica della competenza professionale, ma aiutare a sviluppare una competenza riflessiva sul senso di quanto viene imparato e la sua traduzione in una pratica intersoggettiva. Vi sono professioni che più di altre richiedono la facilità del contatto inter-personale e la capacità di modulare questo aspetto in modo consapevole. L’esposizione prolungata a fattori stressanti, infatti, può logorare la salute dei docenti attraverso vissuti di esaurimento delle risorse emotive, affaticamento fisico e distacco dalle relazioni interpersonali, fattori che alla lunga possono condurre al burnout. Riteniamo la conoscenza, l’intervento e la prevenzione su questi aspetti sempre più importanti, data la criticità del momento storico, sociale e politico. Nella prima parte di questo capitolo verrà presentato il quadro epistemologico di riferimento, sia rispetto alla costruzione del significato soggettivo che diamo all’esperienza, sia rispetto allo sviluppo delle competenze emotive. Nella seconda parte verrà illustrata brevemente la sindrome da burnout, le dimensioni che ne costituiscono i cardini e i fattori individuali e sociali che la sottendono, secondo quanto la ricerca nazionale e internazionale suggerisce. Nella terza parte del capitolo ci soffermeremo su una possibile forma di intervento, volto alla promozione del benessere soggettivo e relazionale e alla prevenzione del burnout: la formazione universitaria alla competenza emotiva e relazionale.

Zorzi, F., Corrias, D., Fiorilli, C., Gabola, P., Strepparava, M., Albanese, O. (2012). La formazione alla competenza emotiva e relazionale degli insegnanti come fattore protettivo dal burnout. In L. Lafortune, P.A. Doudin, F. Pons, D.R. Hancock, O. Albanese, C. Fiorilli (a cura di), Le emozioni a scuola. Riconoscerle, comprenderle e intervenire efficacemente (pp. 153-174). Trento : Erickson.

La formazione alla competenza emotiva e relazionale degli insegnanti come fattore protettivo dal burnout

ZORZI, FEDERICO;CORRIAS, DEBORAH;GABOLA, PIERA;STREPPARAVA, MARIA GRAZIA;ALBANESE, OTTAVIA
2012

Abstract

Trattando di formazione e di formazione professionale è importante ricordare che formare qualcuno non implica unicamente trasmettere concetti e teorie, con una visione esclusivamente nozionistica della competenza professionale, ma aiutare a sviluppare una competenza riflessiva sul senso di quanto viene imparato e la sua traduzione in una pratica intersoggettiva. Vi sono professioni che più di altre richiedono la facilità del contatto inter-personale e la capacità di modulare questo aspetto in modo consapevole. L’esposizione prolungata a fattori stressanti, infatti, può logorare la salute dei docenti attraverso vissuti di esaurimento delle risorse emotive, affaticamento fisico e distacco dalle relazioni interpersonali, fattori che alla lunga possono condurre al burnout. Riteniamo la conoscenza, l’intervento e la prevenzione su questi aspetti sempre più importanti, data la criticità del momento storico, sociale e politico. Nella prima parte di questo capitolo verrà presentato il quadro epistemologico di riferimento, sia rispetto alla costruzione del significato soggettivo che diamo all’esperienza, sia rispetto allo sviluppo delle competenze emotive. Nella seconda parte verrà illustrata brevemente la sindrome da burnout, le dimensioni che ne costituiscono i cardini e i fattori individuali e sociali che la sottendono, secondo quanto la ricerca nazionale e internazionale suggerisce. Nella terza parte del capitolo ci soffermeremo su una possibile forma di intervento, volto alla promozione del benessere soggettivo e relazionale e alla prevenzione del burnout: la formazione universitaria alla competenza emotiva e relazionale.
Capitolo o saggio
Competenza emotiva, competenza relazionale, formazione, burnout
Italian
Le emozioni a scuola. Riconoscerle, comprenderle e intervenire efficacemente
978-88-590-0020-4
Edizione italiana a cura di Ottavia Albanese e Caterina Fiorilli, con integrazione di nuovi capitoli. Testo originale: 2004 Les émotions à l’école, Presses de l’Université du Québec; curatori Louise Lafortune, Pierre - André Doudin, Francisco Pons e Dawson R. Hancock
Zorzi, F., Corrias, D., Fiorilli, C., Gabola, P., Strepparava, M., Albanese, O. (2012). La formazione alla competenza emotiva e relazionale degli insegnanti come fattore protettivo dal burnout. In L. Lafortune, P.A. Doudin, F. Pons, D.R. Hancock, O. Albanese, C. Fiorilli (a cura di), Le emozioni a scuola. Riconoscerle, comprenderle e intervenire efficacemente (pp. 153-174). Trento : Erickson.
Zorzi, F; Corrias, D; Fiorilli, C; Gabola, P; Strepparava, M; Albanese, O
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/30914
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact