La teoria elitista della democrazia come risposta alla crisi del partito politico