Struttura, sistema o modello: come pensare l'accadere educativo?