After briefly reviewing the international literature on the topic, the article discusses the multifaceted and complex representation of old age that characterized ancient Greek civilization. The author analyzes typical figures from literature and potraits, such as the wise teacher, the wet nurse and the old prophetess, which reflect an image of older men and women as protective towards the younger generations and endowed with experience, perspective and awareness. Exloration of epic poetry and tragedies however yields a somewhat more ambiguous image: the elderly may also feel abbandoned and useless; or display an almost paradoxical attachment to life. Furthermore, both the literary and the figurative evidence ancient Greek culture to have engaged with key questions regarding the relationship between older and younger generations and the role of older people in the family and society.

L’articolo, dopo aver proposto una rapida rassegna della letteratura internazionale sull’argomento, ricorda come la rappresentazione dell’età anziana nella Grecia antica fosse molteplice e complessa. L’autrice analizza alcune figure tipiche della letteratura e della ritrattistica, quali il saggio pedagogo, la nutrice, la matura profetessa, che mostrano un’immagine del/della vecchio/vecchia come protettivo nei confronti delle più giovani generazioni e dotato di esperienza, di lungimiranza, di consapevolezza. Accanto a queste figure, l’epica e la tragedia ci restituiscono però anche immagini più ambigue: l’anziano può essere anche colui che vive l’abbandono e si sente inutile; o colui che si dimostra attaccato quasi paradossalmente alla vita. Inoltre, sia le testimonianze letterarie sia quelle figurative mettono in luce profondi interrogativi che la cultura greca antica si poneva riguardo al legame fra vecchie e nuove generazioni, al ruolo dei vecchi nella famiglia e nella società.

Seveso, G. (2015). Immagini della vecchiaia nei testi della Grecia antica. In F. Pinto Minerva (a cura di), Sguardi incrociati sulla vecchiaia (pp. 67-81). Lecce : Pensa Multimedia.

Immagini della vecchiaia nei testi della Grecia antica

SEVESO, GABRIELLA
2015

Abstract

L’articolo, dopo aver proposto una rapida rassegna della letteratura internazionale sull’argomento, ricorda come la rappresentazione dell’età anziana nella Grecia antica fosse molteplice e complessa. L’autrice analizza alcune figure tipiche della letteratura e della ritrattistica, quali il saggio pedagogo, la nutrice, la matura profetessa, che mostrano un’immagine del/della vecchio/vecchia come protettivo nei confronti delle più giovani generazioni e dotato di esperienza, di lungimiranza, di consapevolezza. Accanto a queste figure, l’epica e la tragedia ci restituiscono però anche immagini più ambigue: l’anziano può essere anche colui che vive l’abbandono e si sente inutile; o colui che si dimostra attaccato quasi paradossalmente alla vita. Inoltre, sia le testimonianze letterarie sia quelle figurative mettono in luce profondi interrogativi che la cultura greca antica si poneva riguardo al legame fra vecchie e nuove generazioni, al ruolo dei vecchi nella famiglia e nella società.
Capitolo o saggio
After briefly reviewing the international literature on the topic, the article discusses the multifaceted and complex representation of old age that characterized ancient Greek civilization. The author analyzes typical figures from literature and potraits, such as the wise teacher, the wet nurse and the old prophetess, which reflect an image of older men and women as protective towards the younger generations and endowed with experience, perspective and awareness. Exloration of epic poetry and tragedies however yields a somewhat more ambiguous image: the elderly may also feel abbandoned and useless; or display an almost paradoxical attachment to life. Furthermore, both the literary and the figurative evidence ancient Greek culture to have engaged with key questions regarding the relationship between older and younger generations and the role of older people in the family and society.
Ancient education and old age; relations between generations in Ancient Greece; representations of old people in Ancient Education
Educazione antica e vecchiaia; relazioni fra generazioni in Grecia antica; rappresentazioni dei vecchi nell'educazione antica
Italian
Sguardi incrociati sulla vecchiaia
978-88-6760-300-8
Seveso, G. (2015). Immagini della vecchiaia nei testi della Grecia antica. In F. Pinto Minerva (a cura di), Sguardi incrociati sulla vecchiaia (pp. 67-81). Lecce : Pensa Multimedia.
Seveso, G
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Sguardi incrociati sulla vecchiaia.pdf

Solo gestori archivio

Descrizione: Articolo principale completo
Dimensione 1.21 MB
Formato Adobe PDF
1.21 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/139631
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact