Ragionevole durata del processo: la manifesta infondatezza della domanda non esclude l’indennizzo