L'anello di Gige e l'invisibilità del privato