La scrittura di una Costituzione europea: erosione di confini o tracciato per nuovi confini?