La carta di Nizza, i suoi giudici e l’isolamento della Corte costituzionale italiana