La sfida per il futuro, nell’ottica della promozione di una “economia verde”, sarà la definizione di modelli di produzione e consumo sostenibili che permettano di ampliare l’attuale approccio orientato al miglioramento della compatibilità ambientale di singole attività produttive, favorendo l’integrazione delle diverse filiere produttive. Il presente lavoro illustra un modello concettuale per lo sviluppo e l’ottimizzazione di una filiera corta legno-arredo che, a partire dalle attività di gestione forestale fino alla produzione di elementi d’arredo, analizzi da una parte flussi di materia ed energia e dall’altra aspetti strategici ed economici, come base per ulteriori miglioramenti. Tale ottimizzazione muove dall’integrazione di uno strumento di pianificazione strategica delle attività produttive per ridurne gli “sprechi” (Lean thinking) e dalle logiche di Life cycle thinking (LCT) per rafforzare l’integrazione tra orientamento alla sostenibilità ambientale e fattibilità economica.

Sala, S., Castellani, V. (2009). C-Lean e LCA: integrazione di metodologie a supporto della valutazione e dell’ottimizzazione di una filiera corta “legno-arredo” sostenibile. In Atti di Ecomondo Key Energy, 2009 (pp.1188-1193). Santarcangelo di Romagna (RN) : Maggioli.

C-Lean e LCA: integrazione di metodologie a supporto della valutazione e dell’ottimizzazione di una filiera corta “legno-arredo” sostenibile

SALA, SERENELLA;CASTELLANI, VALENTINA
2009-10

Abstract

La sfida per il futuro, nell’ottica della promozione di una “economia verde”, sarà la definizione di modelli di produzione e consumo sostenibili che permettano di ampliare l’attuale approccio orientato al miglioramento della compatibilità ambientale di singole attività produttive, favorendo l’integrazione delle diverse filiere produttive. Il presente lavoro illustra un modello concettuale per lo sviluppo e l’ottimizzazione di una filiera corta legno-arredo che, a partire dalle attività di gestione forestale fino alla produzione di elementi d’arredo, analizzi da una parte flussi di materia ed energia e dall’altra aspetti strategici ed economici, come base per ulteriori miglioramenti. Tale ottimizzazione muove dall’integrazione di uno strumento di pianificazione strategica delle attività produttive per ridurne gli “sprechi” (Lean thinking) e dalle logiche di Life cycle thinking (LCT) per rafforzare l’integrazione tra orientamento alla sostenibilità ambientale e fattibilità economica.
slide + paper
Scientifica
filiera legno-arredo, lean thinking, LCA, sostenibilità
Italian
Ecomondo 2009 - Rilancio dell’economia e ambiente: opportunità per gli strumenti volontari tra produzioni verdi e businnes ambientale
8838753601
Sala, S., Castellani, V. (2009). C-Lean e LCA: integrazione di metodologie a supporto della valutazione e dell’ottimizzazione di una filiera corta “legno-arredo” sostenibile. In Atti di Ecomondo Key Energy, 2009 (pp.1188-1193). Santarcangelo di Romagna (RN) : Maggioli.
Sala, S; Castellani, V
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10281/7580
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact