Ebraismo, italianità e questione femminile in Amelia Rosselli