Lo scopo del presente lavoro consiste nell’analisi della concorrenza nell’industria birraria italiana. Le analisi settoriali aggregate ricomprendono il settore birrario all’interno della più generale industria “Alimentare e bevande” tra le attività manifatturiere, non cogliendo in tal modo le caratteristiche e peculiarità del settore, conducendo così a studi e risultati scarsamente significativi. L’articolo mostra come la struttura industriale nel settore birrario in Italia presenti un elevato grado di concentrazione, sollevando in tal modo riflessioni sul grado di concorrenzialità nel processo competitivo tra le imprese. L’analisi conclude che a fronte di un’elevata concentrazione, la concorrenzialità nell’industria birraria italiana non sembrerebbe mancare principalmente grazie alla presenza di significativi e numerosi produttori esteri: in tal modo le importazioni eserciterebbero un effetto disciplinante sul comportamento delle imprese, in particolar modo nel canale della mescita. Le fonti di potenziali effetti anticompetitivi sarebbero da ricercarsi, quindi, nelle dinamiche evolutive in atto nel settore: da un lato il continuo maggior ruolo strategico del sistema distributivo; dall’altro la crescente integrazione dei mercati e l’internazionalizzazione dei grandi gruppi birrari. La presenza dei produttori nella distribuzione potrebbe condurre ad effetti anticompetitivi di foreclosure e di compartimentazione del mercato. Da parte sua, la concorrenza a livello internazionale su più mercati faciliterebbe le pratiche collusive. In tale contesto, le Autorità politiche garanti del corretto svolgimento del processo concorrenziale nel mercato dovranno essere sempre più attente alle dinamiche in atto nel settore, lavorando congiuntamente in un’ottica dinamica locale, nazionale e sovranazionale, al fine di controllare la presenza dei produttori nella filiera distributiva a livello locale e nazionale, e le potenziali strategie collusive a livello nazionale e sovranazionale

Garavaglia, C. (2009). Struttura di mercato e concorrenza nell'industria birraria in Italia. L'INDUSTRIA, 2009, 523-549 [10.1430/30006].

Struttura di mercato e concorrenza nell'industria birraria in Italia

GARAVAGLIA, CHRISTIAN
2009

Abstract

Lo scopo del presente lavoro consiste nell’analisi della concorrenza nell’industria birraria italiana. Le analisi settoriali aggregate ricomprendono il settore birrario all’interno della più generale industria “Alimentare e bevande” tra le attività manifatturiere, non cogliendo in tal modo le caratteristiche e peculiarità del settore, conducendo così a studi e risultati scarsamente significativi. L’articolo mostra come la struttura industriale nel settore birrario in Italia presenti un elevato grado di concentrazione, sollevando in tal modo riflessioni sul grado di concorrenzialità nel processo competitivo tra le imprese. L’analisi conclude che a fronte di un’elevata concentrazione, la concorrenzialità nell’industria birraria italiana non sembrerebbe mancare principalmente grazie alla presenza di significativi e numerosi produttori esteri: in tal modo le importazioni eserciterebbero un effetto disciplinante sul comportamento delle imprese, in particolar modo nel canale della mescita. Le fonti di potenziali effetti anticompetitivi sarebbero da ricercarsi, quindi, nelle dinamiche evolutive in atto nel settore: da un lato il continuo maggior ruolo strategico del sistema distributivo; dall’altro la crescente integrazione dei mercati e l’internazionalizzazione dei grandi gruppi birrari. La presenza dei produttori nella distribuzione potrebbe condurre ad effetti anticompetitivi di foreclosure e di compartimentazione del mercato. Da parte sua, la concorrenza a livello internazionale su più mercati faciliterebbe le pratiche collusive. In tale contesto, le Autorità politiche garanti del corretto svolgimento del processo concorrenziale nel mercato dovranno essere sempre più attente alle dinamiche in atto nel settore, lavorando congiuntamente in un’ottica dinamica locale, nazionale e sovranazionale, al fine di controllare la presenza dei produttori nella filiera distributiva a livello locale e nazionale, e le potenziali strategie collusive a livello nazionale e sovranazionale
No
Articolo in rivista - Articolo scientifico
Scientifica
Concorrenza, concentrazione, antitrust, birra
Italian
523
549
27
Garavaglia, C. (2009). Struttura di mercato e concorrenza nell'industria birraria in Italia. L'INDUSTRIA, 2009, 523-549 [10.1430/30006].
Garavaglia, C
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
L'INDUSTRIA 07_Garavaglia.pdf

Solo gestori archivio

Descrizione: Articolo principale
Tipologia di allegato: Publisher’s Version (Version of Record, VoR)
Dimensione 191.55 kB
Formato Adobe PDF
191.55 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10281/6660
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact