Si afferma che il privilegio speciale sui mobili, a tutela dei crediti fiscali, previsto ddall'art. 2759 del codice civile, si applica all'imposta di ricchezza mobile dovuta per l'esercizio di attività commerciali e industriali, e non per l'imposta dovuta sui redditi di lavoro dipendente.

Tesauro, F. (1969). Inestensibilità del privilegio speciale ex art. 2759 del codice civile all'imposta di R.M. cat. C/2. GIURISPRUDENZA ITALIANA.

Inestensibilità del privilegio speciale ex art. 2759 del codice civile all'imposta di R.M. cat. C/2

TESAURO, FRANCESCO
1969

Abstract

Si afferma che il privilegio speciale sui mobili, a tutela dei crediti fiscali, previsto ddall'art. 2759 del codice civile, si applica all'imposta di ricchezza mobile dovuta per l'esercizio di attività commerciali e industriali, e non per l'imposta dovuta sui redditi di lavoro dipendente.
Nota a sentenza
privilegi, privilegio speciale sui mobili, credito fiscale, applicazione all'imposta dovuta sulle industrie e commercio, imposta sui redditi di lavoro dipendente
Italian
Tesauro, F. (1969). Inestensibilità del privilegio speciale ex art. 2759 del codice civile all'imposta di R.M. cat. C/2. GIURISPRUDENZA ITALIANA.
Tesauro, F
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/62632
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact