Si poteva evitare l’attacco terroristico alle torri gemelle? E la perdita di Challenger e Columbia, i due shuttle americani esplosi in volo nello spazio? Dietro eventi in apparenza tanto diversi troviamo una comune forma di «miopia organizzativa», sindrome che colpisce le organizzazioni scarsamente capaci di prevedere gli effetti delle proprie decisioni, come pure di valutare i fatti e i loro possibili sviluppi, di rilevare i segnali di pericolo, con esiti finali fallimentari e disastrosi. Il tema della miopia organizzativa, che sta assumendo un’importanza crescente per gli studi organizzativi e le pratiche di management, riguarda la questione della prevedibilità in contesti sempre più complessi, incerti, ambigui, mutevoli. Nel volume, l’autore analizza processi e meccanismi che inducono o favoriscono tale miopia, con l’obiettivo di mostrare come, attraverso una consapevole «cultura dell’errore», sia possibile utilizzare i casi di insuccesso quali fonte di apprendimento per rafforzare la capacità di previsione nelle organizzazioni.

Catino, M. (2009). Miopia organizzativa. Problemi di razionalità e previsione nelle organizzazioni. Bologna : il Mulino.

Miopia organizzativa. Problemi di razionalità e previsione nelle organizzazioni

CATINO, MAURIZIO
2009-02

Abstract

Si poteva evitare l’attacco terroristico alle torri gemelle? E la perdita di Challenger e Columbia, i due shuttle americani esplosi in volo nello spazio? Dietro eventi in apparenza tanto diversi troviamo una comune forma di «miopia organizzativa», sindrome che colpisce le organizzazioni scarsamente capaci di prevedere gli effetti delle proprie decisioni, come pure di valutare i fatti e i loro possibili sviluppi, di rilevare i segnali di pericolo, con esiti finali fallimentari e disastrosi. Il tema della miopia organizzativa, che sta assumendo un’importanza crescente per gli studi organizzativi e le pratiche di management, riguarda la questione della prevedibilità in contesti sempre più complessi, incerti, ambigui, mutevoli. Nel volume, l’autore analizza processi e meccanismi che inducono o favoriscono tale miopia, con l’obiettivo di mostrare come, attraverso una consapevole «cultura dell’errore», sia possibile utilizzare i casi di insuccesso quali fonte di apprendimento per rafforzare la capacità di previsione nelle organizzazioni.
No
Monografia o trattato scientifico - Monografia di Ricerca - Prima edizione
Organizzazioni affidabili, Razionalità e decisione, Miopia e processi decisionali, Gestione dell'inaspettato
Italian
978-88-15-12792-1
Catino, M. (2009). Miopia organizzativa. Problemi di razionalità e previsione nelle organizzazioni. Bologna : il Mulino.
Catino, M
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10281/6189
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact