Consumi e partecipazione politica: una liaison con qualche rischio