This review presents experimental evidence on individual differences in sustained attention in the first year of life. In particular, the aim is to review studies which assess such differences by means of two different attentive measures: duration of visual fixation to static stimuli and a particular kind of visual-manipulative exploratory behaviour (examining). In the light of data reported in the literature, different topics will be discussed: underlying processes of individual variability in sustained attention, consistency across situations of individual differences' measures and the relationship of sustained attention to measures of temperament

La rassegna presenta alcune ricerche sperimentali che affrontano il tema delle differenze individuali nella tendenza a mantenere l'attenzione focalizzata sullo stimolo da esplorare (sustained attention). In particolare, vengono descritte le ricerche che hanno misurato tali differenze attraverso l'utilizzo di due diversi indici attentivi: la durata della fissazione visiva su stimoli statici e un particolare tipo di attività visuo-manipolatoria di esplorazione di oggetti (examining). Alla luce dei dati disponibili in letteratura verrà affrontato il tema delle origini e dei processi sottostanti la variabilità interindividuale nell'attenzione focalizzata, la questione della stabilità cross-situazionale delle differenze individuali e quello della relazione tra attenzione focalizzata e caratteristiche temperamentali

MACCHI CASSIA, V., Turati, C. (1998). Metodi per la valutazione delle differenze individuali nei processi attentivi nel primo anno di vita. PSICOLOGIA CLINICA DELLO SVILUPPO, 2(2), 211-244 [10.1449/519].

Metodi per la valutazione delle differenze individuali nei processi attentivi nel primo anno di vita

MACCHI CASSIA, VIOLA MARINA;TURATI, CHIARA
1998

Abstract

La rassegna presenta alcune ricerche sperimentali che affrontano il tema delle differenze individuali nella tendenza a mantenere l'attenzione focalizzata sullo stimolo da esplorare (sustained attention). In particolare, vengono descritte le ricerche che hanno misurato tali differenze attraverso l'utilizzo di due diversi indici attentivi: la durata della fissazione visiva su stimoli statici e un particolare tipo di attività visuo-manipolatoria di esplorazione di oggetti (examining). Alla luce dei dati disponibili in letteratura verrà affrontato il tema delle origini e dei processi sottostanti la variabilità interindividuale nell'attenzione focalizzata, la questione della stabilità cross-situazionale delle differenze individuali e quello della relazione tra attenzione focalizzata e caratteristiche temperamentali
No
Articolo in rivista - Articolo scientifico
Scientifica
This review presents experimental evidence on individual differences in sustained attention in the first year of life. In particular, the aim is to review studies which assess such differences by means of two different attentive measures: duration of visual fixation to static stimuli and a particular kind of visual-manipulative exploratory behaviour (examining). In the light of data reported in the literature, different topics will be discussed: underlying processes of individual variability in sustained attention, consistency across situations of individual differences' measures and the relationship of sustained attention to measures of temperament
differenze individuali, infanzia, attenzione
Italian
211
244
34
MACCHI CASSIA, V., Turati, C. (1998). Metodi per la valutazione delle differenze individuali nei processi attentivi nel primo anno di vita. PSICOLOGIA CLINICA DELLO SVILUPPO, 2(2), 211-244 [10.1449/519].
MACCHI CASSIA, V; Turati, C
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10281/5733
Citazioni
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact