Il giudice, lo storico e il giornalista