Michael Howard, la storia militare e il British Committee