All'origine del dialogo: affetti, condivisione e interpretazione