Consensualità e tutela ambientale fra transazioni "globali" e accordi di programma