L'articolo pone l'attenzione sulla relazione tra 'ri-appropriazione' e 'ri-pubblicizzazione' dello spazio urbano mettendone in luce le risorse e anche alcune intrinseche ambivalenze. Da un lato analizza come le pratiche di ri-appropriazione possano interrompere una produzione di spazio data per scontata, contrastando in tal modo, anche se spesso inconsapevolmente, i tentativi di esclusione sociale e di svuotamento crescente dello spazio pubblico. Dall'altro evidenzia come in diversi casi le pratiche di ri-appropriazione siano incapaci di 'creare publicness' producendo piuttosto spazi esclusivi, escludenti o comunitari. Il lavoro si sviluppa attraverso l'analisi di una pluralità di questioni come il ruolo dell'attivazione culturale nella rigenerazione degli spazi pubblici urbani, la relazione fra spazio pubblico e sfera pubblica, e quella tra pratiche spaziali e poteri istituzionali.

Ostanel, E., Cancellieri, A. (2014). Republicising the city: Spatial practices, cultures and institutions [Ri-pubblicizzare la città: Pratiche spaziali, culture e istituzioni]. TERRITORIO, 68, 46-49 [10.3280/TR2014-068007].

Republicising the city: Spatial practices, cultures and institutions [Ri-pubblicizzare la città: Pratiche spaziali, culture e istituzioni]

Cancellieri, A
2014

Abstract

L'articolo pone l'attenzione sulla relazione tra 'ri-appropriazione' e 'ri-pubblicizzazione' dello spazio urbano mettendone in luce le risorse e anche alcune intrinseche ambivalenze. Da un lato analizza come le pratiche di ri-appropriazione possano interrompere una produzione di spazio data per scontata, contrastando in tal modo, anche se spesso inconsapevolmente, i tentativi di esclusione sociale e di svuotamento crescente dello spazio pubblico. Dall'altro evidenzia come in diversi casi le pratiche di ri-appropriazione siano incapaci di 'creare publicness' producendo piuttosto spazi esclusivi, escludenti o comunitari. Il lavoro si sviluppa attraverso l'analisi di una pluralità di questioni come il ruolo dell'attivazione culturale nella rigenerazione degli spazi pubblici urbani, la relazione fra spazio pubblico e sfera pubblica, e quella tra pratiche spaziali e poteri istituzionali.
Articolo in rivista - Articolo scientifico
Parole chiave: Spazio pubblico; Publicness; Ri-appropriazione;
Italian
2014
68
46
49
none
Ostanel, E., Cancellieri, A. (2014). Republicising the city: Spatial practices, cultures and institutions [Ri-pubblicizzare la città: Pratiche spaziali, culture e istituzioni]. TERRITORIO, 68, 46-49 [10.3280/TR2014-068007].
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/457078
Citazioni
  • Scopus 4
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact