La visione del film del regista giapponese Kore-eda Hirokazu, "Un affare di famiglia", consente allo spettatore di compiere un esercizio di sguardo per guardare e riconoscere il carattere polisemico e polivalente del termine famiglia e un esercizio di momentanea sospensione dei propri preconcetti e pregiudizi.

Rossoni, E. (2020). Famiglie e legami. BAMBINI, 36(1), 77-77.

Famiglie e legami

Elisa Rossoni
2020

Abstract

La visione del film del regista giapponese Kore-eda Hirokazu, "Un affare di famiglia", consente allo spettatore di compiere un esercizio di sguardo per guardare e riconoscere il carattere polisemico e polivalente del termine famiglia e un esercizio di momentanea sospensione dei propri preconcetti e pregiudizi.
No
Recensione in rivista
Scientifica
Famiglia, Infanzia, Arte cinematografica
Italian
77
77
1
Rossoni, E. (2020). Famiglie e legami. BAMBINI, 36(1), 77-77.
Rossoni, E
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10281/391027
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact