Case del popolo e circoli ARCI costituiscono una delle più evidenti forme di radicamento territoriale delle culture politiche di sinistra. La loro evoluzione è parte integrante della storia dell’associazionismo popolare, il cui impulso ha origine tra Ottocento e Novecento sullo sfondo dei processi di industrializzazione e urbanizzazione. Attualmente, a fronte dei cambiamenti intervenuti con la crisi del modello fordista e con il passaggio a un capitalismo finanziario e dei servizi, case del popolo e circoli ARCI vivono una stagione di dinamismo, rinnovando le loro funzioni sociopolitiche. Non solamente spazi di socialità, solidarietà e riconoscimento per una certa subcultura rossa, questi luoghi associativi possono agire alla stregua di attori politici locali, in quanto sedi di azione sociale diretta. Il contributo mette a fuoco percorsi e ambivalenze del potenziale inclusivo e conflittuale espresso da case del popolo e circoli ARCI, anche attraverso il racconto di due realtà del nord Italia.

Pedrini, L., & Romito, M. (2022). Case del popolo e circoli ARCI: Prospettive di azione sociale diretta nelle pieghe della città contemporanea. In G. Nuvolati (a cura di), Enciclopedia sociologica dei luoghi. Volume 6 (pp. 77-103). Milano : Ledizioni.

Case del popolo e circoli ARCI: Prospettive di azione sociale diretta nelle pieghe della città contemporanea

Lorenzo Pedrini
Co-primo
;
Marco Romito
Co-primo
2022

Abstract

Case del popolo e circoli ARCI costituiscono una delle più evidenti forme di radicamento territoriale delle culture politiche di sinistra. La loro evoluzione è parte integrante della storia dell’associazionismo popolare, il cui impulso ha origine tra Ottocento e Novecento sullo sfondo dei processi di industrializzazione e urbanizzazione. Attualmente, a fronte dei cambiamenti intervenuti con la crisi del modello fordista e con il passaggio a un capitalismo finanziario e dei servizi, case del popolo e circoli ARCI vivono una stagione di dinamismo, rinnovando le loro funzioni sociopolitiche. Non solamente spazi di socialità, solidarietà e riconoscimento per una certa subcultura rossa, questi luoghi associativi possono agire alla stregua di attori politici locali, in quanto sedi di azione sociale diretta. Il contributo mette a fuoco percorsi e ambivalenze del potenziale inclusivo e conflittuale espresso da case del popolo e circoli ARCI, anche attraverso il racconto di due realtà del nord Italia.
No
Scientifica
Voce in dizionario o enciclopedia
associazionismo popolare; azione sociale diretta; case del popolo; circoli arci; città; movimenti collettivi; mutualismo; subcultura rossa
Italian
Enciclopedia sociologica dei luoghi. Volume 6
978-88-5526-741-0
ISBN eBook 978-88-5526-742-7
Pedrini, L., & Romito, M. (2022). Case del popolo e circoli ARCI: Prospettive di azione sociale diretta nelle pieghe della città contemporanea. In G. Nuvolati (a cura di), Enciclopedia sociologica dei luoghi. Volume 6 (pp. 77-103). Milano : Ledizioni.
Pedrini, L; Romito, M
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10281/387846
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact