Si considera un sistema a parametri distribuiti in una dimensione spaziale, governato dall'equazione differenziale lineare ordinaria ( aw' )' =a.e. gamma, dove a è la conducibilità, w il potenziale e gamma il termine di sorgente. L'equazione è il modello di numerosi processi fisici. Siano disponibili coppie misurate di { potenziale, termine di sorgente} == i dati, e l' obiettivo finale sia di usare il modello per prevedere il potenziale, a partire da nuove condizioni ai limiti e nuovo termine di sorgente. Un'applicazione composta di identificazione e controllo lega i potenziali misurati a quelli previsti tramite la conducibilità. Si dimostra che l' applicazione è Lipschitziana, purché gli spazi di Banach coinvolti siano scelti in modo opportuno. Affinché l'applicazione di controllo sia ben definita occorre che la conducibilità esista e sia identificabile a partire dai dati. Qualora la conducibilità venga vista come l'incognita nell'equazione citata, l'unicità può aversi a seguito di un problema di Cauchy regolare o, rispettivamente, singolare. Ambedue le circostanze si incontrano in pratica. Esse vengono confrontate e se ne valutano le conseguenze sull'applicazione composta. In corrispondenza al problema di Cauchy regolare si ottengono stime di stabilità uniformi (in L^infinito) per le derivate dei potenziali previsti, mentre il problema singolare dà luogo, per le medesime grandezze, a stime di stabilità in L^1.

Crosta, G. (1992). Stime di Stabilità per l'Identificazione ed il Controllo di un Sistema a Parametri Distribuiti. In 1° Congresso Nazionale della Società Italiana di Matematica Applicata e Industriale. Sommari - Abstracts (pp.428-428). Firenze : Consiglio Nazionale delle Ricerche - Area della ricerca di Firenze.

Stime di Stabilità per l'Identificazione ed il Controllo di un Sistema a Parametri Distribuiti

Crosta, GFF
1992

Abstract

Si considera un sistema a parametri distribuiti in una dimensione spaziale, governato dall'equazione differenziale lineare ordinaria ( aw' )' =a.e. gamma, dove a è la conducibilità, w il potenziale e gamma il termine di sorgente. L'equazione è il modello di numerosi processi fisici. Siano disponibili coppie misurate di { potenziale, termine di sorgente} == i dati, e l' obiettivo finale sia di usare il modello per prevedere il potenziale, a partire da nuove condizioni ai limiti e nuovo termine di sorgente. Un'applicazione composta di identificazione e controllo lega i potenziali misurati a quelli previsti tramite la conducibilità. Si dimostra che l' applicazione è Lipschitziana, purché gli spazi di Banach coinvolti siano scelti in modo opportuno. Affinché l'applicazione di controllo sia ben definita occorre che la conducibilità esista e sia identificabile a partire dai dati. Qualora la conducibilità venga vista come l'incognita nell'equazione citata, l'unicità può aversi a seguito di un problema di Cauchy regolare o, rispettivamente, singolare. Ambedue le circostanze si incontrano in pratica. Esse vengono confrontate e se ne valutano le conseguenze sull'applicazione composta. In corrispondenza al problema di Cauchy regolare si ottengono stime di stabilità uniformi (in L^infinito) per le derivate dei potenziali previsti, mentre il problema singolare dà luogo, per le medesime grandezze, a stime di stabilità in L^1.
No
abstract + slide
Scientifica
concatenazione problema inverso - problema diretto; stime di stabilità concatenate; problema inverso in una dimensione spaziale; problema inverso per la conducibilità; problema di Cauchy singolare
Italian
Congresso Nazionale della Società Italiana di Matematica Applicata e Industriale
Crosta, G. (1992). Stime di Stabilità per l'Identificazione ed il Controllo di un Sistema a Parametri Distribuiti. In 1° Congresso Nazionale della Società Italiana di Matematica Applicata e Industriale. Sommari - Abstracts (pp.428-428). Firenze : Consiglio Nazionale delle Ricerche - Area della ricerca di Firenze.
Crosta, G
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
1992-0605_CrostaGF.pdf

accesso aperto

Descrizione: PDF 1.3 ottenuto da: scansione a 300 dpi - colore con Canon MP620, salvataggio in JPG, apertura con HP Scan App, conversione in PDF ricercabile con IRIS.
Tipologia di allegato: Publisher’s Version (Version of Record, VoR)
Dimensione 1.46 MB
Formato Adobe PDF
1.46 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10281/386082
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact