The present work deals with legal remedies for ‘continuing contracts’ affected by supervening events, in the setting of the current Covid-19 pandemic. Preference is given to renegotiation, meant as a legally enforceable obligation. The reasons for this interpretative preference are briefly stated. First of all, the configuration of the renegotiation obligation based on the general clauses of the Italian Civil Code and on the duty of social and economic solidarity under Article 2 of the Constitution is analysed. In support of this theory some examples of comparative law and some references coming from sources of lex mercatoria are then given, which militate in favour of considering the logical-legal priority of renegotiation over the discharge of the contract. Finally, the essay deals with the specific issues arising from the context of commercial lease: a contract playing a key role to the realisation of several fundamental rights.

Sullo sfondo della pandemia da Covid-19, questo saggio tratta il tema dei rimedi azionabili per gestire le sopravvenienze nei contratti di durata. La preferenza viene accordata al rimedio della rinegoziazione, inteso come obbligo giuridico coercibile. Vengono sinteticamente esposte le ragioni di tale preferenza ermeneutica. Prima viene analizzata la ricostruzione dell’obbligo di rinegoziazione basato sulle clausole generali del codice civile e sul dovere di solidarietà sociale ed economica ex art. 2 cost. A suffragio di tale teorica – di per sé solida e azionabile de iure condito – vengono portati, poi, taluni esempi di diritto comparato ed alcuni indici provenienti da autorevoli fonti persuasive che militano, unitariamente, a ritenere la priorità logico-giuridica della rinegoziazione rispetto allo scioglimento del vincolo. Infine, le riflessioni generali sono calate nel peculiare contesto della locazione immobiliare (commerciale): contratto di durata centrale per la realizzazione di primari diritti d’indole costituzionale, che si inserisce, dunque, in un contesto sociale delicato e, perlomeno nei periodi di grandi crisi economiche, ad elevata conflittualità.

PISANI TEDESCO, A. (2021). Appunti su sopravvenienze e obbligo di rinegoziazione: una nuova stagione per i princípi. RASSEGNA DI DIRITTO CIVILE(4/2021), 1436-1480.

Appunti su sopravvenienze e obbligo di rinegoziazione: una nuova stagione per i princípi

Andrea Pisani Tedesco
2021

Abstract

Sullo sfondo della pandemia da Covid-19, questo saggio tratta il tema dei rimedi azionabili per gestire le sopravvenienze nei contratti di durata. La preferenza viene accordata al rimedio della rinegoziazione, inteso come obbligo giuridico coercibile. Vengono sinteticamente esposte le ragioni di tale preferenza ermeneutica. Prima viene analizzata la ricostruzione dell’obbligo di rinegoziazione basato sulle clausole generali del codice civile e sul dovere di solidarietà sociale ed economica ex art. 2 cost. A suffragio di tale teorica – di per sé solida e azionabile de iure condito – vengono portati, poi, taluni esempi di diritto comparato ed alcuni indici provenienti da autorevoli fonti persuasive che militano, unitariamente, a ritenere la priorità logico-giuridica della rinegoziazione rispetto allo scioglimento del vincolo. Infine, le riflessioni generali sono calate nel peculiare contesto della locazione immobiliare (commerciale): contratto di durata centrale per la realizzazione di primari diritti d’indole costituzionale, che si inserisce, dunque, in un contesto sociale delicato e, perlomeno nei periodi di grandi crisi economiche, ad elevata conflittualità.
Articolo in rivista - Articolo scientifico
The present work deals with legal remedies for ‘continuing contracts’ affected by supervening events, in the setting of the current Covid-19 pandemic. Preference is given to renegotiation, meant as a legally enforceable obligation. The reasons for this interpretative preference are briefly stated. First of all, the configuration of the renegotiation obligation based on the general clauses of the Italian Civil Code and on the duty of social and economic solidarity under Article 2 of the Constitution is analysed. In support of this theory some examples of comparative law and some references coming from sources of lex mercatoria are then given, which militate in favour of considering the logical-legal priority of renegotiation over the discharge of the contract. Finally, the essay deals with the specific issues arising from the context of commercial lease: a contract playing a key role to the realisation of several fundamental rights.
continuing contracts; supervening events; renegotiation; hardship; commercial lease;
contratti di durata; sopravvenienze; rinegoziazione; risoluzione; locazione commerciale;
Italian
1436
1480
45
PISANI TEDESCO, A. (2021). Appunti su sopravvenienze e obbligo di rinegoziazione: una nuova stagione per i princípi. RASSEGNA DI DIRITTO CIVILE(4/2021), 1436-1480.
PISANI TEDESCO, A
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/381744
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact