Il bilancio del primo anno di attività dell’European public prosecutor’s office mette in luce un difetto di coordinamento fra l’esigenza di reprimere più efficacemente i reati lesivi degli interessi finanziari dell’Unione Europea e l’armonizzazione dei sistemi penali dei singoli Stati. È indifferibile un riequilibrio dei rapporti fra l’esercizio della pretesa punitiva e il rispetto dei diritti individuali dei cittadini europei.

Tavassi, L. (2022). Il primo anno di Eppo: appunti per una revisione critica. SISTEMA PENALE, 2022(5), 51-62.

Il primo anno di Eppo: appunti per una revisione critica

Ludovica Tavassi
2022

Abstract

Il bilancio del primo anno di attività dell’European public prosecutor’s office mette in luce un difetto di coordinamento fra l’esigenza di reprimere più efficacemente i reati lesivi degli interessi finanziari dell’Unione Europea e l’armonizzazione dei sistemi penali dei singoli Stati. È indifferibile un riequilibrio dei rapporti fra l’esercizio della pretesa punitiva e il rispetto dei diritti individuali dei cittadini europei.
Articolo in rivista - Articolo scientifico
Eppo; procura europea; interessi finanziari dell'Unione europea
Italian
51
62
12
Tavassi, L. (2022). Il primo anno di Eppo: appunti per una revisione critica. SISTEMA PENALE, 2022(5), 51-62.
Tavassi, L
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
15- Tavassi -I L PRIMO ANNO DI EPPO in Sist. pen. 2022 (5).pdf.pdf

accesso aperto

Tipologia di allegato: Publisher’s Version (Version of Record, VoR)
Dimensione 696.43 kB
Formato Adobe PDF
696.43 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/379920
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact