Medical Experimentation is defined by law as the study of human, aimed at discovering or verifying the clinical, pharmacological or other pharmacodynamic effects of one or more medicinal products ... (art. 1 Decree n. 211/2003). Medical Experimentation raises several issues of civil law. First of all, the legal qualification of the relationship between the promoter and the experimenter, which is an Riv. It. Med. Leg. 1/2015 145 atypical contract. Indeed, this contract requires specific conditions of validity: the approval of the Ethics Committee and the approval of the competent authority. In accordance with the obligation to respect the rights to physical and mental integrity and to privacy of the people involved in the Experimentation, the Decree n. 211/2003 and the EU Reg. n. 536/2014 provide for the liability of the promoter and the experimenter, and their related obligation to compensation for the damages arising from the testing activity. However, both the national and the European law do not seem focused on the issue of the liability of those involved in the experimentation, taking care mostly of insurance’s and indemnity’s matters.

La sperimentazione medica è definita dalla legge come lostudio sull’uomo finalizzato a scoprire o verificare gli effetti clinici, farmacologici e/o altri effetti farmacodinamici di uno o più medicinali sperimentali ... (art. 1, comma 1, D. Lgs. n. 211/2003). La sperimentazione solleva diverse problematiche di carattere civilistico. In primo luogo, la qualificazione giuridica del rapporto tra promotore e sperimentatore, che è da considerarsi un contratto atipico. A sostegno di questa posizione, si rileva la presenza di particolari condizioni di efficacia: il parere favorevole del comitato etico e l’autorizzazione dell’autorità competente (direttore generale o responsabile legale delle strutture sanitarie). In coerenza con il dovere di rispettare il diritto all’integrità fisica e mentale e alla riservatezza dei soggetti coinvolti nella sperimentazione, il D.L. n. 211/2003 e il Reg. UE n. 536/2014 prevedono la responsabilità civile del promotore e dello sperimentatore e il loro conseguente obbligo di risarcimento dei danni cagionati ai soggetti dall’attività di sperimentazione. Sia la legislazione interna sia quella europea, tuttavia, non si dimostrano attente all’aspetto della responsabilità civile verso i soggetti coinvolti nella sperimentazione, preoccupandosi per lo più di disciplinare il profilo assicurativo e indennitario.

Paladini, M. (2015). Profili di responsabilità contrattuale ed extracontrattuale nella sperimentazione medica. RIVISTA ITALIANA DI MEDICINA LEGALE E DEL DIRITTO IN CAMPO SANITARIO(1/2015), 137-146.

Profili di responsabilità contrattuale ed extracontrattuale nella sperimentazione medica

Paladini, M
2015

Abstract

La sperimentazione medica è definita dalla legge come lostudio sull’uomo finalizzato a scoprire o verificare gli effetti clinici, farmacologici e/o altri effetti farmacodinamici di uno o più medicinali sperimentali ... (art. 1, comma 1, D. Lgs. n. 211/2003). La sperimentazione solleva diverse problematiche di carattere civilistico. In primo luogo, la qualificazione giuridica del rapporto tra promotore e sperimentatore, che è da considerarsi un contratto atipico. A sostegno di questa posizione, si rileva la presenza di particolari condizioni di efficacia: il parere favorevole del comitato etico e l’autorizzazione dell’autorità competente (direttore generale o responsabile legale delle strutture sanitarie). In coerenza con il dovere di rispettare il diritto all’integrità fisica e mentale e alla riservatezza dei soggetti coinvolti nella sperimentazione, il D.L. n. 211/2003 e il Reg. UE n. 536/2014 prevedono la responsabilità civile del promotore e dello sperimentatore e il loro conseguente obbligo di risarcimento dei danni cagionati ai soggetti dall’attività di sperimentazione. Sia la legislazione interna sia quella europea, tuttavia, non si dimostrano attente all’aspetto della responsabilità civile verso i soggetti coinvolti nella sperimentazione, preoccupandosi per lo più di disciplinare il profilo assicurativo e indennitario.
Articolo in rivista - Articolo scientifico
Scientifica
Medical Experimentation is defined by law as the study of human, aimed at discovering or verifying the clinical, pharmacological or other pharmacodynamic effects of one or more medicinal products ... (art. 1 Decree n. 211/2003). Medical Experimentation raises several issues of civil law. First of all, the legal qualification of the relationship between the promoter and the experimenter, which is an Riv. It. Med. Leg. 1/2015 145 atypical contract. Indeed, this contract requires specific conditions of validity: the approval of the Ethics Committee and the approval of the competent authority. In accordance with the obligation to respect the rights to physical and mental integrity and to privacy of the people involved in the Experimentation, the Decree n. 211/2003 and the EU Reg. n. 536/2014 provide for the liability of the promoter and the experimenter, and their related obligation to compensation for the damages arising from the testing activity. However, both the national and the European law do not seem focused on the issue of the liability of those involved in the experimentation, taking care mostly of insurance’s and indemnity’s matters.
Medical Experimentation, civil liability, compensation of damage;
sperimentazione clinica, responsabilità civile, risarcimento del danno;
Italian
Paladini, M. (2015). Profili di responsabilità contrattuale ed extracontrattuale nella sperimentazione medica. RIVISTA ITALIANA DI MEDICINA LEGALE E DEL DIRITTO IN CAMPO SANITARIO(1/2015), 137-146.
Paladini, M
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Paladini Riv Med Leg 2015.pdf

Solo gestori archivio

Dimensione 101.02 kB
Formato Adobe PDF
101.02 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10281/374133
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact