L'articolo indaga come nella società multiculturale si inneschino dinamiche di relazione segnate da vissuti emozionali diversi, che possono aiutare o meno l'incontro interculturale. Paura e compassione appaiono come due emozioni che creano asimmetria e distanza nella relazione interculturale. Occorre promuovere percorsi per la diffusione di vissuti emozionali che favoriscano l'incontro con l'altro, specialmente nei contesti educativi.

Granata, A. (2013). Nè per paura nè per pietà. Educarci alle emozioni nella società multiculturale. ORIENTAMENTI PEDAGOGICI, 60(2), 343-353.

Nè per paura nè per pietà. Educarci alle emozioni nella società multiculturale

Anna Granata
Primo
2013

Abstract

L'articolo indaga come nella società multiculturale si inneschino dinamiche di relazione segnate da vissuti emozionali diversi, che possono aiutare o meno l'incontro interculturale. Paura e compassione appaiono come due emozioni che creano asimmetria e distanza nella relazione interculturale. Occorre promuovere percorsi per la diffusione di vissuti emozionali che favoriscano l'incontro con l'altro, specialmente nei contesti educativi.
Articolo in rivista - Articolo scientifico
Educazione Interculturale; Emozioni e Cultura
Italian
343
353
10
Granata, A. (2013). Nè per paura nè per pietà. Educarci alle emozioni nella società multiculturale. ORIENTAMENTI PEDAGOGICI, 60(2), 343-353.
Granata, A
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/361185
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact