The discovery of viruses is historically linked to medical efforts to combat major diseases that are lethal to humans. The 20th century saw a paradigm shift in the definition of viruses and their role in host organisms and ecosystems. This innovation, however, has remained confined to narrow research areas, while negative representations still persist in social communication. This contribution aims to circumscribe this knowledge gap between science and society from a sociology of knowledge perspective, and in particular to highlight some differences and similarities between the use of viruses in medicine and agriculture as allies in combating lethal diseases. This framework is preparatory to a framing of the issue of the social acceptability of viruses in a scenario where the relationship between experts and the public is highly conflicting.

La scoperta dei virus è storicamente legata agli sforzi compiuti dalla medicina nel combattere importanti malattie letali per l'essere umano. Nel corso del Novecento si è assistito ad un cambio di paradigma nella definizione di virus e nel suo ruolo nei confronti dell'organismo ospite e degli ecosistemi. Tale innovazione, tuttavia, è rimasta confinata in ristretti ambiti di ricerca, mentre nella comunicazione sociale persiste ancora rappresentazioni negative. Il contributo vuole circoscrivere da un punto di vista di sociologia della conoscenza tale dislivello di conoscenza tra scienza e società, e in particolare modo evidenziando alcune differenze e analogie tra usi di virus in medicina e in agricoltura come alleati nel combattere patologie letali. L'inquadramento è propedeutico ad un'inquadramento del tema dell'accettabilità sociale dei virus in uno scenario in cui la relazione tra esperti e pubblico presenta una forte conflittualità.

Carradore, R. (2021). Virus dilemma. L’accettabilità sociale delle biotecnologie basate sui virus. In A. Cerroni, R. Carradore (a cura di), Comunicazione e incertezza scientifica nella società della conoscenza. Teoria e casi di studio di sociologia del rischio (pp. 97-119). Milano : FrancoAngeli.

Virus dilemma. L’accettabilità sociale delle biotecnologie basate sui virus

Carradore, R
2021

Abstract

La scoperta dei virus è storicamente legata agli sforzi compiuti dalla medicina nel combattere importanti malattie letali per l'essere umano. Nel corso del Novecento si è assistito ad un cambio di paradigma nella definizione di virus e nel suo ruolo nei confronti dell'organismo ospite e degli ecosistemi. Tale innovazione, tuttavia, è rimasta confinata in ristretti ambiti di ricerca, mentre nella comunicazione sociale persiste ancora rappresentazioni negative. Il contributo vuole circoscrivere da un punto di vista di sociologia della conoscenza tale dislivello di conoscenza tra scienza e società, e in particolare modo evidenziando alcune differenze e analogie tra usi di virus in medicina e in agricoltura come alleati nel combattere patologie letali. L'inquadramento è propedeutico ad un'inquadramento del tema dell'accettabilità sociale dei virus in uno scenario in cui la relazione tra esperti e pubblico presenta una forte conflittualità.
No
Scientifica
Capitolo o saggio
The discovery of viruses is historically linked to medical efforts to combat major diseases that are lethal to humans. The 20th century saw a paradigm shift in the definition of viruses and their role in host organisms and ecosystems. This innovation, however, has remained confined to narrow research areas, while negative representations still persist in social communication. This contribution aims to circumscribe this knowledge gap between science and society from a sociology of knowledge perspective, and in particular to highlight some differences and similarities between the use of viruses in medicine and agriculture as allies in combating lethal diseases. This framework is preparatory to a framing of the issue of the social acceptability of viruses in a scenario where the relationship between experts and the public is highly conflicting.
viruses; biotechnology; social acceptability; risk perception; agriculture; phage therapy; viroma; bacteriologists; pesticides; antibiotics
virus; biotecnologie; accettabilità sociale; percezione del rischio; agricoltura; terapia fagica; viroma; batteriologi; pesticidi; antibiotici
Italian
Comunicazione e incertezza scientifica nella società della conoscenza. Teoria e casi di studio di sociologia del rischio
9788835126478
Carradore, R. (2021). Virus dilemma. L’accettabilità sociale delle biotecnologie basate sui virus. In A. Cerroni, R. Carradore (a cura di), Comunicazione e incertezza scientifica nella società della conoscenza. Teoria e casi di studio di sociologia del rischio (pp. 97-119). Milano : FrancoAngeli.
Carradore, R
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Capitolo4.pdf

Solo gestori archivio

Descrizione: Articolo principale
Tipologia di allegato: Publisher’s Version (Version of Record, VoR)
Dimensione 5.33 MB
Formato Adobe PDF
5.33 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10281/358200
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact