A partire dall’analisi situazionale di un evento che ha interessato il quartiere popolare di San Siro (Milano) – un’attività d’animazione organizzata da un comitato di cittadini, tramutatasi in agorà, quindi una vera e propria assemblea cittadina, grazie alla partecipazione di membri del consiglio comunale, soggetti del terzo settore e attivisti del movimento per il diritto alla casa – l’articolo approfondirà etnograficamente la categoria dell’“abbandono istituzionale”, ossia la condizione di desolazione e di degrado che interesserebbe quello spazio urbano. Tale categoria, utilizzata in maniera indiscriminata da attori sociali disparati, compresi urbanisti e scienziati sociali, se accostata all’insieme d’interventi pubblici implementati nel quartiere negli ultimi dieci anni, mostra uno scarto palese tra la sua ricorrenza e la realtà fattuale. L’articolo analizzerà questo scarto, il potenziale interpretativo che esso contiene e la sua funzione nel quadro delle più ampie politiche urbane milanesi.

Grassi, P. (2018). L’angosciosa resistenza: decostruire la categoria dell’«abbandono istituzionale» nel quartiere di edilizia popolare di San Siro (Milano). ARCHIVIO ANTROPOLOGICO MEDITERRANEO, 20, 1-18 [10.4000/aam.665].

L’angosciosa resistenza: decostruire la categoria dell’«abbandono istituzionale» nel quartiere di edilizia popolare di San Siro (Milano)

Grassi, P.
2018

Abstract

A partire dall’analisi situazionale di un evento che ha interessato il quartiere popolare di San Siro (Milano) – un’attività d’animazione organizzata da un comitato di cittadini, tramutatasi in agorà, quindi una vera e propria assemblea cittadina, grazie alla partecipazione di membri del consiglio comunale, soggetti del terzo settore e attivisti del movimento per il diritto alla casa – l’articolo approfondirà etnograficamente la categoria dell’“abbandono istituzionale”, ossia la condizione di desolazione e di degrado che interesserebbe quello spazio urbano. Tale categoria, utilizzata in maniera indiscriminata da attori sociali disparati, compresi urbanisti e scienziati sociali, se accostata all’insieme d’interventi pubblici implementati nel quartiere negli ultimi dieci anni, mostra uno scarto palese tra la sua ricorrenza e la realtà fattuale. L’articolo analizzerà questo scarto, il potenziale interpretativo che esso contiene e la sua funzione nel quadro delle più ampie politiche urbane milanesi.
Articolo in rivista - Articolo scientifico
Antropologia urbana, abbandono, Milano
Italian
1
18
18
Grassi, P. (2018). L’angosciosa resistenza: decostruire la categoria dell’«abbandono istituzionale» nel quartiere di edilizia popolare di San Siro (Milano). ARCHIVIO ANTROPOLOGICO MEDITERRANEO, 20, 1-18 [10.4000/aam.665].
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
aam-665.pdf

Solo gestori archivio

Dimensione 315.5 kB
Formato Adobe PDF
315.5 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/345081
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact