La formazione a un habitus-riflessivo è al centro del dibattito contemporaneo sull’identità professionale degli insegnanti nella scuola multiculturale: non c’è voce che non concordi sulla necessità di formare gli insegnanti a quella postura riflessiva che è ciò che permette un agire consapevole, lontano da rischi di automatismi comportamentali che, in quanto tali, non risulterebbero coerenti con la complessità socioculturale dei contesti educativi contemporanei (Portera et al., 2015; Bolognesi & Lorenzini, 2017). Il contributo propone una riflessione sul "Laboratorio Riflessivo" come dispositivo per la formazione interculturale degli insegnanti a partire dall'esperienza maturata all'interno del Master Interculturale per la Formazione degli insegnanti e dei dirigenti promosso dal fondo FAMI e attivato all'Università di MIlano Bicocca.

Bove, C., Varani, A., Valente, D. (2021). Riflessività come habitus interculturale. Il senso del "laboratorio riflessivo" nel Master a Milano. In M. Fiorucci, M. Tomarchio, G.C. Pillera, Stillo L (a cura di), La scuola è aperta a tutti. Modelli ed esperienze di formazione docenti e dirigenti nel master FAMI. Organizzazione e gestione delle istituzioni scolastiche in contesti multiculturali (pp. 209-226). ROMA : Roma Tre-Press [10.13134/979-12-5977-063-9/1].

Riflessività come habitus interculturale. Il senso del "laboratorio riflessivo" nel Master a Milano

Bove, C
Primo
;
Varani, A
Secondo
;
2021

Abstract

La formazione a un habitus-riflessivo è al centro del dibattito contemporaneo sull’identità professionale degli insegnanti nella scuola multiculturale: non c’è voce che non concordi sulla necessità di formare gli insegnanti a quella postura riflessiva che è ciò che permette un agire consapevole, lontano da rischi di automatismi comportamentali che, in quanto tali, non risulterebbero coerenti con la complessità socioculturale dei contesti educativi contemporanei (Portera et al., 2015; Bolognesi & Lorenzini, 2017). Il contributo propone una riflessione sul "Laboratorio Riflessivo" come dispositivo per la formazione interculturale degli insegnanti a partire dall'esperienza maturata all'interno del Master Interculturale per la Formazione degli insegnanti e dei dirigenti promosso dal fondo FAMI e attivato all'Università di MIlano Bicocca.
Capitolo o saggio
Riflessività, intercultura, scuola
Italian
La scuola è aperta a tutti. Modelli ed esperienze di formazione docenti e dirigenti nel master FAMI. Organizzazione e gestione delle istituzioni scolastiche in contesti multiculturali
979-12-5977-063-9
Bove, C., Varani, A., Valente, D. (2021). Riflessività come habitus interculturale. Il senso del "laboratorio riflessivo" nel Master a Milano. In M. Fiorucci, M. Tomarchio, G.C. Pillera, Stillo L (a cura di), La scuola è aperta a tutti. Modelli ed esperienze di formazione docenti e dirigenti nel master FAMI. Organizzazione e gestione delle istituzioni scolastiche in contesti multiculturali (pp. 209-226). ROMA : Roma Tre-Press [10.13134/979-12-5977-063-9/1].
Bove, C; Varani, A; Valente, D
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/341968
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact