È davvero irrilevante (e inattaccabile) la simulazione della separazione?