Inammissibilità di delibazione della sentenza ecclesiastica di nullità del matrimonio nei confronti del coniuge defunto