Questo saggio è il risultato di una ricerca condotta “sul campo” tra il giugno 2013 e il giugno 2014. L’evoluzione della nozione di cittadinanza è stata analizzata attraverso uno sguardo rivolto all’intero territorio algerino, non certo in maniera esaustiva ma senza neppure concentrarsi, come inizialmente ipotizzato, soltanto su Algeri – area per alcuni aspetti più dinamica ma anche più controllata e oggi forse meno strategicamente importante rispetto alle periferie del paese. Che cosa significa essere cittadini in Algeria nell’era del quarto mandato presidenziale di Abdelaziz Bouteflika? Quali sono le realtà che compongono il variegato panorama dell’opposizione algerina? Per rispondere a queste domande ho pensato di non affidarmi esclusivamente ai canali comunicativi oggi a disposizione (media tradizionali, siti, blog, pagine facebook, account twitter, canali you tube, etc.) che rappresentano una vetrina di informazioni su iniziative e attività sempre aggiornate, ma comunque dirette a un pubblico indistinto. Ho deciso invece di approfondire tali informazioni ponendo questi e altri interrogativi a singoli cittadini e cittadine, con l’obiettivo di ascoltare direttamente la “voce” di quanti in Algeria la stanno tenacemente preservando, se non letteralmente riconquistando. La presente inchiesta si concentra pertanto su quel mondo, alternativo al “sistema”, riscontrabile anche nel più grande paese maghrebino, solo marginalmente interessato dal passaggio delle “primavere” del 2011. Dopo aver fornito un quadro della situazione politica algerina, passerò alla presentazione di alcune delle anime oggi più attive del mondo sindacale, intellettuale, partitico e associativo attive nel paese per poi infine trovare punti di incontro tra queste realtà.

Roggero, C. (2015). Riconoscersi cittadini. Voci e testimonianze per una nuova indipendenza algerina. In Barbara Airò e Massimo Zaccaria (a cura di), I confini della cittadinanza nel nuovo Medio Oriente (pp. 99-115). ITA : Viella.

Riconoscersi cittadini. Voci e testimonianze per una nuova indipendenza algerina

Roggero C
2015

Abstract

Questo saggio è il risultato di una ricerca condotta “sul campo” tra il giugno 2013 e il giugno 2014. L’evoluzione della nozione di cittadinanza è stata analizzata attraverso uno sguardo rivolto all’intero territorio algerino, non certo in maniera esaustiva ma senza neppure concentrarsi, come inizialmente ipotizzato, soltanto su Algeri – area per alcuni aspetti più dinamica ma anche più controllata e oggi forse meno strategicamente importante rispetto alle periferie del paese. Che cosa significa essere cittadini in Algeria nell’era del quarto mandato presidenziale di Abdelaziz Bouteflika? Quali sono le realtà che compongono il variegato panorama dell’opposizione algerina? Per rispondere a queste domande ho pensato di non affidarmi esclusivamente ai canali comunicativi oggi a disposizione (media tradizionali, siti, blog, pagine facebook, account twitter, canali you tube, etc.) che rappresentano una vetrina di informazioni su iniziative e attività sempre aggiornate, ma comunque dirette a un pubblico indistinto. Ho deciso invece di approfondire tali informazioni ponendo questi e altri interrogativi a singoli cittadini e cittadine, con l’obiettivo di ascoltare direttamente la “voce” di quanti in Algeria la stanno tenacemente preservando, se non letteralmente riconquistando. La presente inchiesta si concentra pertanto su quel mondo, alternativo al “sistema”, riscontrabile anche nel più grande paese maghrebino, solo marginalmente interessato dal passaggio delle “primavere” del 2011. Dopo aver fornito un quadro della situazione politica algerina, passerò alla presentazione di alcune delle anime oggi più attive del mondo sindacale, intellettuale, partitico e associativo attive nel paese per poi infine trovare punti di incontro tra queste realtà.
Capitolo o saggio
associazioni Algeria; cittadinanza Algeria;
Italian
I confini della cittadinanza nel nuovo Medio Oriente
9788867284818
Roggero, C. (2015). Riconoscersi cittadini. Voci e testimonianze per una nuova indipendenza algerina. In Barbara Airò e Massimo Zaccaria (a cura di), I confini della cittadinanza nel nuovo Medio Oriente (pp. 99-115). ITA : Viella.
Roggero, C
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Roggero-Riconoscersi cittadiniviella.pdf

Solo gestori archivio

Dimensione 5.4 MB
Formato Adobe PDF
5.4 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/328600
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact