La rappresentazione femminile del lavoro: tra pubblico e privato