Il saggio è parte di un ampio progetto di ricerca che indaga la lessicografia antico-inglese nei secoli XVI e XVII, periodo in cui complessi eventi culturali, politici e religiosi stimolavano il recupero dell'eredità linguistica dell'antico inglese. Fu tale interesse a fa nascere e crescere la filologia inglese, che ha portato all'identificazione di una matrice germanica nella lingua e nella cultura inglese. Fu soprattutto durante i regni di Enrico VIII e di Elisabetta I che furono scoperti i legami tra la dinastia regnante e il passato medievale: un nuovo interesse si sviluppò per gli Anglo-Sassoni, la loro storia, le leggi e la lingua. Dal momento che, per le ben note ragioni, la lingua anglo-sassone era ai tempi pressoché morta, ecco che glossari, dizionari e grammatiche divennero strumento necessario per gli studiosi, i cosiddetti antiaquarians al fine di poter leggere e interpretare gli antichi manoscritti è sufficiente pensare al Vocabularium Saxonicum di Lawrence Nowell, al Dictionarium Saxonico-Latinum di John Joscelyn, al Dictionarium Citeriorum Saeculorum Anglo-Saxonicum Latinum Sir Symonds D'Ewes e al Dictionarium Saxonico-Anglicum di William Dugdale.

Tornaghi, P. (2006). William Dugdale and Ms. Harley 1129: An Unpublished Seventeenth-Century Legal Glossary. In M. Dossena, I. Tavitsaainen (a cura di), Diachronic Perspectives on Domain-Specific English (pp. 69-92). Bern : Peter Lang.

William Dugdale and Ms. Harley 1129: An Unpublished Seventeenth-Century Legal Glossary

TORNAGHI, PAOLA
2006

Abstract

Il saggio è parte di un ampio progetto di ricerca che indaga la lessicografia antico-inglese nei secoli XVI e XVII, periodo in cui complessi eventi culturali, politici e religiosi stimolavano il recupero dell'eredità linguistica dell'antico inglese. Fu tale interesse a fa nascere e crescere la filologia inglese, che ha portato all'identificazione di una matrice germanica nella lingua e nella cultura inglese. Fu soprattutto durante i regni di Enrico VIII e di Elisabetta I che furono scoperti i legami tra la dinastia regnante e il passato medievale: un nuovo interesse si sviluppò per gli Anglo-Sassoni, la loro storia, le leggi e la lingua. Dal momento che, per le ben note ragioni, la lingua anglo-sassone era ai tempi pressoché morta, ecco che glossari, dizionari e grammatiche divennero strumento necessario per gli studiosi, i cosiddetti antiaquarians al fine di poter leggere e interpretare gli antichi manoscritti è sufficiente pensare al Vocabularium Saxonicum di Lawrence Nowell, al Dictionarium Saxonico-Latinum di John Joscelyn, al Dictionarium Citeriorum Saeculorum Anglo-Saxonicum Latinum Sir Symonds D'Ewes e al Dictionarium Saxonico-Anglicum di William Dugdale.
Capitolo o saggio
Lessicografia antico-inglese, glossario di termini legali inedito
English
Diachronic Perspectives on Domain-Specific English
3-03910-176-0
Tornaghi, P. (2006). William Dugdale and Ms. Harley 1129: An Unpublished Seventeenth-Century Legal Glossary. In M. Dossena, I. Tavitsaainen (a cura di), Diachronic Perspectives on Domain-Specific English (pp. 69-92). Bern : Peter Lang.
Tornaghi, P
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/3227
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact