La crisi generata dalla pandemia da COVID-19 ha aperto ad un’epoca di grandi incertezze ma può anche costituire l’occasione per riflettere criticamente sul presente e orientare scelte per il futuro. In che modo le azioni nate in risposta ad una crisi possono generare conoscenza e apprendimenti facilitanti il passaggio dalla resilienza alla trasformazione? Quali dispositivi pedagogici possono essere utili in tal senso? Il presente contributo descrive un percorso di ricerca e formazione che ha coinvolto alcuni operatori sociali di servizi per adulti con disabilità in Lombardia. Attraverso un approccio etnografico, le pratiche professionali nate durante i mesi di emergenza sanitaria sono divenute punto di partenza di un processo di interrogazione critica. La progettazione di uno spazio intermedio, in cui connettere vincoli e possibilità e livelli micro, meso, macro, ha favorito la creazione di un emergente possibile e di uno sguardo condiviso sul cambiamento futuro di questi servizi. The crisis generated by the COVID-19 pandemic has opened up an era of great uncertainty, but it can also provide an opportunity to critically reflect on the present and guide choices for the future. How can actions born in response to a crisis generate knowledge and learning facilitating the transition from resilience to transformation? Which pedagogical devices can be useful in this sense? This paper describes a path of research and training that involved some social workers of services for adults with disabilities in Lombardy. Through an ethnographic approach, the professional practices born during the months of health emergency became the starting point of a process of critical questioning. The design of an intermediate space, in which to connect constraints and possibilities and micro, meso, macro levels, has favored the creation of an emergent possible and a shared look at the future change of these services.

Cuppari, A. (2021). Attraverso la crisi: progettare contesti di apprendimento e trasformazione a partire da pratiche professionali di resilienza. LLL, 17(38), 206-219 [10.19241/lll.v17i38.573].

Attraverso la crisi: progettare contesti di apprendimento e trasformazione a partire da pratiche professionali di resilienza.

Cuppari, A
2021

Abstract

La crisi generata dalla pandemia da COVID-19 ha aperto ad un’epoca di grandi incertezze ma può anche costituire l’occasione per riflettere criticamente sul presente e orientare scelte per il futuro. In che modo le azioni nate in risposta ad una crisi possono generare conoscenza e apprendimenti facilitanti il passaggio dalla resilienza alla trasformazione? Quali dispositivi pedagogici possono essere utili in tal senso? Il presente contributo descrive un percorso di ricerca e formazione che ha coinvolto alcuni operatori sociali di servizi per adulti con disabilità in Lombardia. Attraverso un approccio etnografico, le pratiche professionali nate durante i mesi di emergenza sanitaria sono divenute punto di partenza di un processo di interrogazione critica. La progettazione di uno spazio intermedio, in cui connettere vincoli e possibilità e livelli micro, meso, macro, ha favorito la creazione di un emergente possibile e di uno sguardo condiviso sul cambiamento futuro di questi servizi. The crisis generated by the COVID-19 pandemic has opened up an era of great uncertainty, but it can also provide an opportunity to critically reflect on the present and guide choices for the future. How can actions born in response to a crisis generate knowledge and learning facilitating the transition from resilience to transformation? Which pedagogical devices can be useful in this sense? This paper describes a path of research and training that involved some social workers of services for adults with disabilities in Lombardy. Through an ethnographic approach, the professional practices born during the months of health emergency became the starting point of a process of critical questioning. The design of an intermediate space, in which to connect constraints and possibilities and micro, meso, macro levels, has favored the creation of an emergent possible and a shared look at the future change of these services.
Articolo in rivista - Articolo scientifico
crisis, social work, transformative learning, systemic reflexivity, professional practices
crisi, lavoro sociale, apprendimento trasformativo, riflessività sistemica, pratiche professionali;
Italian
LLL
206
219
14
Cuppari, A. (2021). Attraverso la crisi: progettare contesti di apprendimento e trasformazione a partire da pratiche professionali di resilienza. LLL, 17(38), 206-219 [10.19241/lll.v17i38.573].
Cuppari, A
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
573-Articolo-1526-1-10-20210708.pdf

accesso aperto

Tipologia di allegato: Publisher’s Version (Version of Record, VoR)
Dimensione 285.15 kB
Formato Adobe PDF
285.15 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/319439
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact