Spazi della socializzazione "forzata"