Sharing Economy & “Catastrofismo emancipativo”. Fine o rilancio di un fenomeno?