Il cibo del distacco. Pratiche di svezzamento in migrazione