Le espressioni "didattica attiva" e "metodologie attive" sottendono modelli e interpretazioni molto diversi fra loro: da qui, dunque, la necessità di ricostruire il quadro storico e teorico da chi ha preso origine questo tipo di didattica, e in modo più specifico il ruolo e il valore dell'esperienza su cui questa didattica si fonda. Nei vari capitoli si delineano in modo dettagliato alcune metodologie quali: il brainstorming, la discussione, il lavoro di gruppo, il role playing, l'autobiografia e la lezione dialogata.

Nigris, E., Negri, S., Zuccoli, F. (a cura di). (2007). Esperienza e didattica. Le metodologie attive. Roma : Carocci.

Esperienza e didattica. Le metodologie attive

NIGRIS, ELISABETTA;ZUCCOLI, FRANCA GIULIANA MARIA ANTONIA
2007

Abstract

Le espressioni "didattica attiva" e "metodologie attive" sottendono modelli e interpretazioni molto diversi fra loro: da qui, dunque, la necessità di ricostruire il quadro storico e teorico da chi ha preso origine questo tipo di didattica, e in modo più specifico il ruolo e il valore dell'esperienza su cui questa didattica si fonda. Nei vari capitoli si delineano in modo dettagliato alcune metodologie quali: il brainstorming, la discussione, il lavoro di gruppo, il role playing, l'autobiografia e la lezione dialogata.
Scientifica
metodologie, didattica, laboratorio, brainstorming, didattica attiva, lavoro di gruppo, discussione
Italian
978-88-430-4251-7
Nigris, E., Negri, S., Zuccoli, F. (a cura di). (2007). Esperienza e didattica. Le metodologie attive. Roma : Carocci.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/28010
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact