Relazioni di genere e precarietà di vita: tra progettualità difficili e ridefinizioni dei ruoli. I casi di Milano e Londra