Partendo dalla definizione di post-democrazia data da Colin Crouch (di cui si cerca di individuare dimensioni e relativi indicatori), il testo analizza i contenuti dei discorsi politici dei leader dei principali partiti politici nel corso della campagna per le elezioni politiche del 2006. L'indagine di cui si da conto è stata finanziata dalla Fondazione Gianni Statera

Decataldo, A., Rambotti, S., Tulelli, S. (2006). Lo specchio incrinato: linguaggio politico e democrazia. SOCIOLOGIA E RICERCA SOCIALE, 81, 129-148 [10.1400/76754].

Lo specchio incrinato: linguaggio politico e democrazia

DECATALDO, ALESSANDRA;
2006

Abstract

Partendo dalla definizione di post-democrazia data da Colin Crouch (di cui si cerca di individuare dimensioni e relativi indicatori), il testo analizza i contenuti dei discorsi politici dei leader dei principali partiti politici nel corso della campagna per le elezioni politiche del 2006. L'indagine di cui si da conto è stata finanziata dalla Fondazione Gianni Statera
Articolo in rivista - Articolo scientifico
Post-democrazia, linguaggio politico, leader
Italian
129
148
20
Decataldo, A., Rambotti, S., Tulelli, S. (2006). Lo specchio incrinato: linguaggio politico e democrazia. SOCIOLOGIA E RICERCA SOCIALE, 81, 129-148 [10.1400/76754].
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/26521
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact